Blog

Olympus è sponsor di MIA Photo Fair, la fiera internazionale di fotografia che si terrà dal 22 al 25 Marzo

News

Per i cento anni dalla fondazione, Olympus ribadisce il suo ruolo nel mondo della fotografia supportando la nona edizione della fiera internazionale d’arte dedicata alla fotografia e all’immagine in movimento.

A 100 anni dalla nascita, Olympus,  l’azienda leader a livello mondiale di tecnologie di precisione ottica e digitale, ha deciso di prendere parte alla fiera internazionale dedicata alla fotografia d’arte in Italia, in programma dal 22 al 25 marzo 2019 a The Mall, Porta Nuova Varesine a Milano.

Per dimostrare il proprio sostegno al mondo fotografico e in occasione dei suoi 100 anni, Olympus sponsorizza la nona edizione di MIA Photo Fair, la fiera internazionale dedicata alla fotografia d’arte che ogni anno anima Milano, città che ha già affermato di essere la capitale della fotografia.

Nella splendida cornice di MIA Photo Fair, Olympus coglie l’occasione per presentare due esposizioni fotografiche che creano un percorso espositivo unico. Si parte dalla ricerca dei fotografi del passato con la mostra Dialoghi Visivi. Fotografia della Collezione Castelli, per poi concludersi con un’inedito reportage fotografico sui ghiacci della Patagonia e della natura selvaggia Vuelta de Hielo.

Con la mostra Dialoghi Visivi. Fotografie della Collezione Castelli, Olympus presenta una raccolta di 19 immagini divise in quattro sezioni, nelle  quali si delineano alcuni tra i molti ambiti di indagine della fotografia come il reportage, la natura morta, l’architettura, la moda e la sperimentazione fotografica.

A chiudere il percorso fotografico, l’Olympus Ambassador Niccolò Aiazzi propone il suo ultimo progetto Vuelta de Hielo, che è parte integrante della sua più ampia rassegna sui territori inesplorati e incontaminati dalla società chiamata Wanderer – Uomini e luoghi selvaggi. Gli scatti inediti di Niccolò narrano e confermano quanto la natura selvaggia sia un regno complesso e alle volte terribile, in cui l’uomo dovrebbe entrare “in punta di piedi”, con timore e deferenza. Difatti, gli scatti che compongono Vuelta de Hielo sono stati realizzati tra i ghiacci del Campo de Hielo in Patagonia, dove le temperature rigide e il vento sferzante hanno messo a dura prova il fotografo e la sua attrezzatura Olympus. In attesa dell’apertura della fiera, gli utenti potranno godere di un’anteprima degli scatti di Niccolò sull’account Instagram @olympus_italia e l’hashtag #OlympusMiaFair.

Ribadendo il suo ruolo nel mondo della fotografia, Olympus ha da poco lanciato la sua nuova ammiraglia: OM-D E-M1X, una Mirrorless con sensore Micro Quattro Terzi nata per soddisfare le esigenze dei fotografi professionisti e supportarli nelle loro indagini fotografiche: dal reportage alla fotografia naturalistica e sportiva.



X